Il peperone

 

Il peperone fu scoperto da Cristoforo Colombo ed arrivò in Europa, precisamente in Spagna, nel 1500; in seguito si diffuse anche in Italia. E' un'ortaggio che non può mancare nelle nostre tavole, ricco di vitamine, antiossidante e con pochissime calorie, circa 30 per 100 grammi di prodotto. 

 

Ma vediamo nel dettaglio cosa contiene un singolo peperone: 

 

  • Vitamina C: Un piccolo peperone rosso di medie dimensioni contiene il 169% del fabbisogno giornaliero (R.D.A.) di vitamina C, rendendolo una delle fonti dietetiche più ricche di questa sostanza nutritiva essenziale.
  • Vitamina B6: La piridossina è il tipo più comune di vitamina B6, una famiglia di nutrienti importanti per la formazione di globuli rossi.
  • Vitamina K1: una forma di vitamina K, nota anche come fillochinone. È importante per la coagulazione del sangue e la salute delle ossa.
  • Potassio: un minerale essenziale che può migliorare la salute del cuore se consumato in quantità adeguate.
  • Folato: Conosciuto anche come acido folico, folacina o vitamina B9, il folato ha una varietà di funzioni nel corpo. L'assunzione di folati adeguata è molto importante durante la gravidanza.
  • Vitamina E: un potente antiossidante, essenziale per i nervi e muscoli sani. Le migliori fonti dietetiche di questa vitamina liposolubile sono olii, noci, semi e verdure.
  • Vitamina A: i peperoni rossi contengono una considerevole percentuale di pro-vitamina A (beta-carotene), convertita in vitamina A nel corpo.

 

Con tutte queste vitamine i benefici per il nostro organismo solo molteplici, ed in particolare: 

 

  • Come dicevamo contengono molta vitamina C, che alimenta il sistema immunitario mantenendo la pelle giovane. La quantità più elevata di vitamina C in un peperone è concentrata nella varietà rossa.
  • I peperoni rossi contengono diversi fitochimici e carotenoidi, in particolare beta-carotene, offrono benefici antiossidanti e antiinfiammatori.
  • La capsaicina contenuta nei peperoni ha molti vantaggi. Gli studi dimostrano che riduce il "cattivo colesterolo", controlla il diabete, porta sollievo dal dolore e allevia l'infiammazione.
  • Se cotti per un breve periodo di tempo a basse temperature, con il Varoma per esempio, i peperoni mantengono la maggior parte del loro sapore dolce, quasi fruttato e in più mantiene intatto il flavonoide, che è un potente nutrimento antiossidante.
  • Come dicevamo il peperone  è una buona fonte di vitamina E, che è noto per svolgere un ruolo chiave nel mantenere pelle e capelli lucidi e brillanti.
  •  La vitamina B6 contenuta nei peperoni,  è essenziale per la salute del sistema nervoso e aiuta a rinnovare le cellule.
  • Alcuni enzimi contenuti nei peperoni, come la luteina, proteggono gli occhi dalle cataratta e dalla degenerazione maculare.

 

Quindi, compra un po' di peperoni dal tuo fruttivendolo di fiducia  e cominci a raccogliere i loro ricchi benefici per la salute!

 

 

Etichetta nutrizionale per 100 g di Peperoni rossi
Valore energetico (calorie) 31 kcal
Proteine 0,99 g
Carboidrati 6,03 g
zuccheri 4,2 g
Grassi 0,3 g
saturi 0,027 g
monoinsaturi 0,003 g
polinsaturi 0,07 g
colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 2,1 g
Sodio 4 mg
Alcol 0 g

 


Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online